Home NewsCalcio Un Napoli formato Champions stritola il Liverpool

Un Napoli formato Champions stritola il Liverpool

da Gabbo
napoli

Nel turno di Champions League appena conclusosi il Napoli aveva in calendario l’incontro in casa con il Liverpool di Klopp, vice campione d’Europa la scorsa stagione.

Partita a senso unico per il Napoli

Nonostante i pronostici della vigilia e il fatto che il Liverpool sia da un po’ di anni tra le favorite per la competizione, il Napoli di Spalletti figura benissimo, indirizzando sin da subito la partita a proprio favore. Appena 45 secondi dall’inizio infatti è Victor Osimhen che salta Alisson in uscita e da posizione molto defilata colpisce un palo esterno. Ma è solo un preludio al vantaggio degli azzurri, in quanto appena 4 minuti dopo Zielinski si guadagna e realizza un calcio di rigore, per una evidente deviazione di braccio di Milner in piena area di rigore.

Al minuto 18 secondo rigore per il Napoli: Osimhen viene colpito da Van Dijk ed è il VAR a confermare il contatto. Il nigeriano si incarica della battuta, che Alisson neutralizza. Ma al minuto 31 è Anguissa a marcare il cartellino al suo esordio in Champions: altro errore della difesa del Liverpool, e a seguito di un uno-due micidiale in area con Zielinski il camerunense tira sul primo palo raso terra, fissando il risultato sul 2 a 0.

Minuto 40: inizia la favola del Cholito Simeone. Victor Osimhen si fa male, e lascia il campo proprio all’argentino, al suo esordio assoluto in Champions League. Giovanni Simeone da argentino, figlio d’arte e nello stadio che porta il nome dell’idolo della sua nazione appoggia in rete un assist di Kvaratskhelia. Gol, emozione e lacrime per il buon Giovanni, e risultato sul 3 a 0 all’intervallo.

Secondo tempo parte subito con un tap-in vincente di Zielinski, in serata di grazia e che lascerà il campo stremato circa mezz’ora dopo. Timida reazione del Liverpool, che sigla il gol della bandiera con Luis Diaz due minuti dopo, al 49′. Il secondo tempo prosegue, senza grosse preoccupazioni per il Napoli e senza che il Liverpool riesca ad incidere più di tanto. Risultato finale di 4 a 1 e 3 punti che potrebbero rivelarsi decisivi per la squadra di Spalletti sul cammino europeo.

You may also like

Lascia un commento