Home Approfondimenti Nba Talk: Paolo Banchero sulla sirena!

Nba Talk: Paolo Banchero sulla sirena!

da michele
Nba Talk

Un saluto a tutti voi cari appassionati di basket e benvenuti per una nuova puntata della nostra rubrica Nba Talk!  Sette giorni fa avevamo chiuso il cerchio con l’All Star Game 2024 (poi vinto dall’Est con Lillard che porta a casa il premio di Mvp) ma non c’è tempo di rilassarsi perché le partite sono già ricominciate per l’ultima porzione di stagione che alla fine inevitabilmente culminerà nella postseason. Per il momento abbiamo visto i Lakers che hanno sconfitto gli Spurs di Wembanyama in casa loro con uno scontro Wemby vs LeBron davvero niente male, come potete vedere dagli highlights in basso:

123 a 115 per i Lakers che proveranno a migliorare il loro piazzamento da qui alla fine della season

Passando all’altra conference invece bella vittoria dei sempre più in fuga Boston Celtics che sono riusciti a regolare gli ostici New York Knicks che però stanno soffrendo non poco la mancanza dell’infortunato Julius Randle, il solo Jalen Brunson non può purtroppo bastare contro la squadra che al momento è la migliore della lega dando un’occhiata al suo record. Tutto sommato però la partita è stata abbastanza tirata anche se i Celtics hanno poi preso il largo nel secondo tempo:

116 a 102 per i biancoverdi che quest’anno saranno i favoriti per il titolo

Le due aggiunte di Holiday e Porzingis come previsto stanno facendo tutta la differenza di questo mondo per Boston anche se ai playoff sarà comunque tutto da vedere, basti pensare anche alla passata stagione in cui Boston si era fatta eliminare a sorpresa da una Miami che per quanto tosta non aveva la stessa cifra di talento. Ma veniamo adesso all’ultima partita di cui voglio parlare quest’oggi, una Orlando Magic vs Detroit Pistons che sulla carta obiettivamente non è sicuramente il match più interessante della lega ma non bisogna mai giudicare un libro dalla sua copertina, non siete d’accordo anche voi? Forse i biancoblu avevano sottovalutato i Pistons ma fatto sta che la partita si è risolta proprio negli ultimi secondi grazie ad una magia dell’italo/americano Paolo Banchero che possiamo ammirare qui in basso:

Ecco i minuti finali di questa partita in cui il nostro Fontecchio ha fatto registrare 17 punti

Bel movimento del neo All Star Banchero che ha risolto la partita con uno step back da due con tanto di fallo andando a fissare il punteggio sul 112 a 109 a soli 8 decimi dalla fine. A questo punto comunque lascio la parola a voi, quale di queste tre partite vi è piaciuta di più? Fatecelo sapere nei commenti! Per la puntata di oggi della nostra rubrica Nba Talk è davvero tutto, grazie per l’attenzione e a risentirci alla prossima settimana sulle pagine di Varzone!

You may also like

Lascia un commento