Home Approfondimenti Nba Talk: i Lakers vincono l’inaugurale Nba In-Season Tournament!

Nba Talk: i Lakers vincono l’inaugurale Nba In-Season Tournament!

da michele
Nba Talk

Un saluto a tutti cari appassionati di basket e benvenuti per una nuova puntata della nostra rubrica Nba Talk! Come state? La settimana scorsa avevamo parlato delle due sorprese finora ma in questi ultimi giorni c’era grande attesa per le final four del primo inaugurale torneo stagionale Nba che nel suo atto conclusivo ha visto una di fronte all’altra i sorprendenti Indiana Pacers di Tyrese Haliburton e i Los Angeles Lakers della provata coppia Anthony Davis-LeBron James. Queste due erano le due compagini imbattute finora in questa competizione durante la quale avevano eliminato rispettivamente Boston e Milwaukee da una parte e Phoenix più New Orleans dall’altra nelle ultime fasi ad eliminazione diretta. E così ieri notte a Las Vegas si è tenuta la gara finale che era l’unica che non contava per il record della stagione regolare ma solo per l’assegnazione del trofeo. Avete già capito dal titolo com’è andata a finire ma vediamolo insieme da queste azioni salienti:

Indiana ha lottato ma alla fine ha dovuto arrendersi ai gialloviola 123 a 109

Di fatto la partita è stata abbastanza equilibrata e i Lakers non hanno mai dato l’impressione di poter distanziare di tanto una combattiva Indiana che si è appoggiata molto alla sua panchina: tuttavia di fatto la gara è sempre stata sotto controllo per i gialloviola che hanno letteralmente dominato in lungo e in largo sotto canestro. Questo è quello che ci dice la netta differenza a rimbalzo tra le due squadre (55 a 32) ma anche i punti nel pitturato (addirittura 86 a 44, quasi doppiata Indiana) e questi due dati hanno senza dubbio scavato un solco dal momento che entrambe le squadre hanno faticato dalla lunga distanza. E le stelle? Come hanno giocato ieri? Haliburton purtroppo per lui ha faticato parecchio contro la difesa dei Lakers (Reddish e soprattutto Vanderbilt l’hanno messo davvero alle strette) ma pur non risultando un fattore come realizzatore ha comunque chiuso con 20 punti e 11 assist mentre dall’altra parte Anthony Davis ha dominato sfornando una partita clamorosa davvero degna dei migliori pivot nella gloriosa storia dei Los Angeles Lakers.

Questi numeri, anche se solo per una partita, smuovono qualcosa nella storia dei Lakers

41 punti, 20 rimbalzi, 5 assist e 4 stoppate: sono queste le mostruose cifre finali di un AD che è apparso fin da subito molto concentrato su questa partita che era comunque la gara decisiva per l’assegnazione di un trofeo che ovviamente non è neanche lontanamente paragonabile ad un anello Nba ma è stato comunque incoraggiante per i Lakers vederlo giocare così nella speranza però che replichi questo genere di prove anche quando le gare conteranno in maggio. Contando anche che LeBron James ha aggiunto ieri una gara di buon livello (24 punti e 11 rimbalzi per lui) e anche Austin Reaves si è fatto sentire (28 punti di cui 22 nel solo primo tempo) alla fine dei conti gli Indiana Pacers si sono dovuti arrendere nonostante comunque questo possa diventare un passaggio importante per la loro crescita. Per quanto le gare secche vadano ovviamente prese con le pinze se non altro i bianco blu hanno dimostrato di poter essere una sguarda pericolosa che può dare parecchio fastidio e se addirittura riuscissero ad aggiungere un altro giocatore di peso in sede di mercato potrebbero fare molta strada ad est. A fine gara rimaneva soltanto di decidere chi doveva essere premiato come Mvp del torneo (non della finale e basta) e Adam Silver in persona ha premiato LeBron James che ha chiuso con 26,4 punti, 8 rimbalzi e 7,6 assist di media in sette gare di questa nuova competizione.

LeBron riceve il premio di Mvp del torneo

Archiviata questo torneo si tornerà presto a giocare le partite della regular season che entrerà nel vivo tra qualche mese per poi far partire i playoff. Mi raccomando rimanete connessi con questa rubrica per avere tutte le news del caso e rimanere sempre aggiornati sul mondo della Nba! Per la puntata di oggi della nostra rubrica Nba Talk è davvero tutto, a risentirci alla prossima settimana sulle pagine di Varzone!

You may also like

Lascia un commento